Roma, V.le Acquedotto Alessandrino 5
info@karawanfest.it

Karawan – Progetto

Festa del cinema itinerante

Karawan è un festival consacrato al sorriso, al viaggio, al moto perpetuo, che propone nel suo programma per lo più commedie e film brillanti, racconti di formazione, ricerca, convivenze possibili, per affrontare con un tocco di leggerezza le tematiche della convivenza, dell’identità, dell’incontro/scontro tra culture.

I film come i viaggi ci portano altrove, a volte lontano altre molto vicino, e ci permettono di conoscere e di confrontarci con mondi e persone diverse. E noi siamo convinti che la risata sia il più potente strumento di conoscenza e condivisione, per questo Karawan propone una selezione di film alla scoperta di cinematografie vitali e sorprendenti: Cina, Bangladesh, Brasile, Azerbaigian, Costa d’Avorio, Cina… Un vero e proprio viaggio nel mondo attraverso il cinema.

Il progetto non a caso nasce e vive nel territorio di Tor Pignattara, laboratorio della società italiana di domani, con numerose comunità straniere residenti che ne fanno una sorta di piccola “Babele” a un passo dal centro storico di Roma. Il fulcro del nostro progetto è quello dell’accoglienza e della condivisione, per aprire le porte di questo nostro speciale habitat alla città intera, e partire idealmente alla scoperta di posti, lontani e vicini dai centri e dalle periferie.

In quest’ottica il progetto intende rilanciare il ruolo propulsivo del cinema sul piano sociale e culturale, in accordo con la tolleranza sociale, la multi-cultura e lo sviluppo sostenibile.

In particolare il progetto ha l’obiettivo di portare il cinema in un quartiere che ne è orfano da oltre trent’anni e quindi in luoghi insoliti e poco utilizzati del patrimonio pubblico, rispondendo così alla grande richiesta di nuovi spazi per la socialità e per la fruizione artistica avanzata dalla cittadinanza residente.

Karawan nasce a Tor Pignattara ed è come Tor Pignattara: contraddittorio per natura, mutevole per necessità.